101 cose su di me

Ho deciso di tediare il prossimo (no scherzo, spero di no!) aderendo a questo simpatico Linky Party di C'è Crisi. Per partecipare bisogna scrivere 10 cose su di sè a settimana e linkare il proprio post nell'apposito spazio del blog. Aderisco a quello che ormai è il quarto appuntamento, magari recupererò le prossime settimane...
Mi sembra una bella idea per conoscersi un po' meglio senza cadere nel pesante. Proprio per questo motivo cercherò di scrivere queste cose su di me nella maniera più randomica possibile. Iniziamo?
  1. Da bambina il mio colore preferito era il celeste. Da ragazzina il lilla. Ora non ho più un colore preferito vero e proprio, ma m'innamoro facilmente di una determinata tonalità a seconda del contesto in cui è inserita. Invece non amo a prescindere i toni fluo e ho sempre avuto un po' di repulsione per i rosa confetto e i rosa Barbie.
  2. Per un paio d'anni ho preso lezioni di chitarra ma, un po' per timidezza e un po' perché ho le mani predisposte ai crampi (mah), ho fatto davvero poca strada e questo lo rimpiango. Però alla fine ho già fin troppi hobby...
  3. Amo la vaniglia più del cioccolato!
  4. Il primo manga che ho letto è stato un City Hunter di mio fratello: non proprio adatto ai miei 11-12 anni, ma è stato amore alla prima sfogliata...
  5. Sono miope: devo portare gli occhiali. Adoro la montatura che ho attualmente e trovo che mi doni, tuttavia ci sono delle occasioni in cui provo soggezione a indossarli. E ovviamente non so mettere le lenti a contatto.
  6. Come diceva il mio prof d'italiano del liceo, "tradurre vuol dire tradire". Condividendo appieno quest'affermazione, cerco sempre di fruire della versione originale di ciò che guardo o leggo (o gioco!), o di avere il testo originale a fronte se non conosco una lingua. Trovo che spesso ad esempio il doppiaggio di un film o di una serie TV tolga tanta espressività e tante sfumature ai dialoghi, perciò sono felice di riuscire a leggere e ad ascoltare di tutto almeno in inglese.
  7. Sia io che il mio ragazzo abbiamo origini siciliane.
  8. Non mi piacciono le superstizioni. Anzi, adesso vorrei giusto coccolare un gatto nero!
  9. Qualche volta mi piacerebbe indossare i tacchi e tutto sommato so camminarci bene, quando però provo a metterli fuori da un ambito "importante" mi sento subito ridicola e li tolgo. Alla fine è vero che il tacco slancia e tutto il resto, ma secondo me la cosa più importante per star bene è sentirsi a proprio agio, checché ne dicano certi programmi televisivi.
  10. Soffro di numerose e fastidiose allergie. Ad esempio, devo evitare come la peste di mangiare pinoli e noci. Per questo motivo quando faccio il pesto li sostituisco con le mandorle o le nocciole.
E per questa settimana è tutto. Inutile dire che spero di leggere anche le "101 cose su di voi" che mi seguite. :)

14 commenti:

  1. Anche io avevo preso lezioni di chitarra da ragazzina, ma mi sono servite solo a capire di non possedere talento musicale! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehe l'importante è che servano a qualcosa ;D

      Elimina
  2. I film ma soprattutto le serie tv doppiate sono a volte davvero insopportabili! Quelle voci tutte uguali che si passano da un film/serie ad un altro... Troppo bello ascoltare le voci originali, concordo!
    Piacere di averti conosciuta!
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì hai ragione, anche il fatto che sembra che in Italia ci siano 4 doppiatori e basta è molto fastidioso.
      Piacere mio Paola!

      Elimina
  3. anch'io come te mi perdo dietro a migliaia di hobby...la chitarra continuo a suonarla, anche se sempre meno dato lo scarso tempo libero..ultimamente mi sto appassionando all'origami :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo a volte bisogna avere delle priorità: non si può seguire tutto, pena fare male ogni cosa. Belli gli origami, bisogna essere molto rigorosi per farli bene. Se aggiungono qualche ora alle giornate magari ci provo anch'io :D

      Elimina
  4. Ciao bella. Sul mio blog ho un linky party internazionale, se vuoi puoi partecipare. Besitos.

    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  5. Condivido pienamente almeno due punti: occhiali e tacchi, hai descritto perfettamente quel che succede a me! Per quanto riguarda l'incontro con i manga, io ho cominciato con Kenshiro...mmm...mi sa che ho qualche annetto in più! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mah, chi lo sa :) Comunque i manga di Ken Shiro edizione della Granata sono qui di fianco a me sullo scaffale!

      Elimina
  6. Hai perfettamente ragione sulla traduzione! Ho scoperto da poco quanto sia bello guardare film in lingua originale, ti fa sentire immersa nella storia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Poi quando si comincia non si riesce più a tornare indietro al nostro doppiaggio impostato!

      Elimina
  7. Ciao! Ho il piacere di conoscere il tuo blog grazie all'iniziativa di kreattiva, mi unisco ai tuoi follower! ti aspetto da me se ti va di unirti e seguirci a vicenda, fammi sapere :-)
    http://nailartbyrachele.blogspot.it/

    Nail art by Rachele e non solo

    RispondiElimina
  8. Ciao bellissimo blog complimenti...
    nuova fallower se ti va passa a trovarmi nel mio blog c'è in corso un cosmetic giveaway con dei fantastici premi!!

    http://thechicfashionblog518.blogspot.it/

    baci
    silvia

    RispondiElimina
  9. Hai vinto un premio su due ruote...
    http://girlybike.blogspot.it/2013/06/premi.html

    RispondiElimina

Ti ringrazio per il tuo commento: mi stai dedicando due minuti del tuo tempo e lo apprezzo immensamente!
I commenti vengono modrerati, perciò non sono visibili appena inviati.
Mi riservo il diritto di cancellare messaggi:
• offensivi, diffamatori e/o volgari;
• a sfondo esplicitamente politico;
• pubblicitari;
• che richiedono 'follow 4 follow': seguimi se ti fa piacere, io farò altrettanto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...