E all'improvviso... Rainbow Cake

Sempre più spesso ultimamente mi sono ritrovata ad aprire la scatola delle scarpe dove giace la mia esigua scorta di pasta polimerica. Però mi dicevo “ma lascia stare, fa freddo, ci vuole un sacco a impastarla se è così dura...”.
Era una mezza verità, diciamolo.
Parte del motivo sta nel fatto che non sono brava come vorrei, anche perché conosco di persona un “mostro sacro” del Cernit (mia cognata e amica Marilena).
Ma la voglia di mettersi alla prova restava e infine l'altro giorno ho ceduto e ho deciso di buttarmi e fare una prova: la miniatura di una fetta di torta.

Già l'idea in sé di usare il Cernit con 35 gradi all'ombra non è stata delle più felici: è vero che ho impastato i colori in un attimo, ma tra un passaggio e l'altro ho dovuto infilare la miniatura nel freezer per 3-4 volte.
Ad ogni modo, il mio cervello era partito con dei buoni propositi:
“Bene Tine, sono ere geologiche che non usi il Cernit e non è che allora brillavi di luce propria come tecnica. Tieniti su qualcosa di semplice e a prova di manine imbranate. Facciamo... la Rainbow Cake!!!!

.......
Vabbè, diciamo che tra pensiero e azione c'è stato un gap logistico, ma alla fine ho infornato comunque queste cosette malriuscite.
Da quella messa meno peggio ne è uscito un ciondolo.
Non so se la indosserò mai, ma la cosa importante è un'altra: ho superato la mia soggezione nei confronti della pasta polimerica e tornerò più spesso a lavorarci. Magari con progetti più basic la prossima volta.
Ma per davvero.

10 commenti:

  1. Ma dai... dalle tue parole mi aspettavo una deforme mostruosità e invece pare proprio una bella fetta di rainbow cake! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio :D
      Solo non è neanche lontanamente perfetta come altre creazioni che ho visto e toccato con mano... Ma oltre all'ovvio talento, ci vuole anche tempo e pazienza per perfezionare la tecnica, me ne rendo conto...

      Elimina
  2. Ciao, arrivo da Kreattiva, il tuo blog é davvero bellissimo, i rainbow cake es bellissimo, mi piace un sacco il tuo lavoro, Brava, complimenti. Besitos.
    Ci vediamo presto.

    http://redecoratelg.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  3. Grazie per essere passata da me. Ti seguo con piacere anche io. Ciao!
    www.pinkfard.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver ricambiato la visita, benvenuta :)

      Elimina
  4. Hi hi ma sai che mi hai fatto ridere perché anch'io mi lancio subito in progetti complicati ma è giusto così è il piccolo Michelangelo che è dentro di noi! Comunque il risultato è bello sai? Un bacione<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. haha sì, nel mio caso c'è proprio un piccolo Michelangelo dentro di me, nel senso che gli piace tanto anche lasciare le opere incomplete...
      Grazie, sono contenta che ti piaccia il mio primo esperimento tortoso :D

      Elimina
  5. Mi piace questo ciondolo! perché non lo metterai? E' un sacco allegro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mah vedremo, è che un po' mi vergogno :))

      Elimina

Ti ringrazio per il tuo commento: mi stai dedicando due minuti del tuo tempo e lo apprezzo immensamente!
I commenti vengono modrerati, perciò non sono visibili appena inviati.
Mi riservo il diritto di cancellare messaggi:
• offensivi, diffamatori e/o volgari;
• a sfondo esplicitamente politico;
• pubblicitari;
• che richiedono 'follow 4 follow': seguimi se ti fa piacere, io farò altrettanto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...