Come scegliere lo sfondo del blog #1

{Read in English...}
come scegliere lo sfondo del blog 1
Finalmente si parte con una rubrica che mi sta molto a cuore, quella dedicata al blog design. Ma anche al web design in generale, perché buona parte delle 'regole' che vedremo si applica anche all'ideazione di un buon sito.
Oggi vedremo insieme un po' di consigli teorici  per scegliere un buono sfondo. Per sfondo, o meglio background, s'intende quel colore, quel motivo ripetuto o quell'immagine che 'sta dietro' ai contenuti del nostro blog/sito.

Scegliere lo sfondo in maniera consapevole è importante per 3 ragioni:
  1. lo sfondo definisce la personalità del blog (se parlate di arredo d'interni shabby non sceglierete come background dei teschi su fondo nero!);
  2. la leggibilità del vostro blog può dipendere anche dallo sfondo;
  3. lo sfondo impatta sulla velocità di caricamento delle vostre pagine da connessioni lente (ad es. cellulari che navigano col 3G).
Insomma, quando si sceglie un background è meglio non fermarsi a un semplice "mi piace questo".
Vediamo quali sono le nostre opzioni per trovare il background perfetto.

COLORE SOLIDO (ovvero tinta unita)
Dico subito che con un colore solido non sbaglierete mai e andrete incontro a quella che è l'attuale tendenza nel web design.
Inoltre un semplice sfondo bianco vi dà la possibilità di sbizzarrirvi con forme e colori in altri elementi del blog, senza che la grafica diventi sovraccarica e fastidiosa all'occhio. È come per il vestire: difficilmente indossereste una collana elaboratissima su una maglia a fantasia!

PATTERN (ovvero una piccola immagine che si ripete e forma un motivo)
come scegliere lo sfondo del blog 1
Il background di Tine the Lazy.
Il contenuto vero e proprio, invece,
ha un semplice sfondo bianco.



Ma se proprio vogliamo usare un pattern? Nessuno ce lo vieta, basta sceglierlo bene.
Innanzitutto non deve distrarre: i visitatori passano da voi per i contenuti, non per essere accecati da uno sfondo. Fate quindi in modo che sia in armonia con gli argomenti di cui trattate e coi colori scelti per gli altri elementi del blog.

Altro problema legato ai pattern è la leggibilità del vostro blog: cercate di evitare che il contenuto entri a contatto con un pattern molto carico o chi vi segue impazzirà per riuscire a leggervi! Una soluzione può essere quella di scegliere un colore solido che faccia da sfondo “secondario” al contenuto vero e proprio. In questo modo qualsiasi font risulterà molto più leggibile.
Spesso vedo blog con un background carico che, per rendere più leggibile il testo, utilizzano una sorta di 'effetto evidenziatore'. Un consiglio spassionato: no, non fatelo! È veramente una di quelle cose che urlano 'sito vecchio', non è graficamente fine. È importante pensare alla leggibilità di ciò che si scrive, ma di espedienti più eleganti e attuali ce ne sono a bizzeffe.
come scegliere lo sfondo del blog 1
Prestate anche attenzione alle dimensioni del file: cercate di stare al di sotto dei 100 Kb. Non volete rendere le cose difficili (e costose) per chi vi segue con una connessione lenta, rischiate di perdere più di un potenziale follower!

Esiste anche una terza opzione per un buon background: una foto o comunque un'immagine che prenda l'interno schermo. Questa scelta tuttavia, se si vuole sfruttare bene, richiede di ottimizzare adeguatamente l'immagine e di giocare un po' col CSS. Lo vedremo insieme più avanti!

Per oggi chiudiamo qui. Abbiamo visto che:
  • un background in tinta unita è efficace, leggero e alla moda e ci consente di sbizzarrirci con altri elementi grafici all'interno del blog;
  • se scegliamo di usare un pattern, questo non dev'essere troppo invasivo, dev'essere in armonia col resto del blog e non dev'essere costituito da un file pesante;
  • è meglio evitare che i contenuti siano a contatto diretto con un pattern che rischia di rendere poco leggibile ciò che scrivete.
Nella prossima puntata dedicata agli sfondi vedremo quali insidie si possono celare dietro ad alcuni colori e alcune immagini scelte come pattern. Una volta chiariti tutti gli aspetti legati alla scelta del background, passeremo all'implementazione col designer modelli di Blogger e/o con un po' di semplice HTML/CSS.

Nel frattempo, che ne dite di farmi sapere quali sono le vostre personalissime preferenze in fatto di sfondi quando visitate siti e blog?

Lezioni successive:
2. Colori solidi e pattern: cosa fare e cosa evitare.
3. Come usare un'immagine che occupi l'intera finestra del browser come sfondo.
4. Implementazione.

31 commenti:

  1. un post molto esauriente.
    Io preferisco cambiare gli sfondi con temi diversi,anche a seconda del mio umore.
    Uno sfondo bianco o tinta unita non mi rispecchierebbe.
    Non mi piacciono 10.000 gadget,unitili e che appesantiscano,anche se ognuno in casa propria può fare quelo che vuole.
    A presto
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I gadget ridondanti sono un bel problema per il caricamento delle pagine! Un po' di selezione fa sempre bene.
      Buona serata Lu

      Elimina
  2. Post molto utile, brava Tine! ;)

    Allora, io preferisco la semplicità e quindi lo sfondo tinta unita.
    Il bianco sarebbe il mio colore preferito, perché richiama anche la pagina scritta, però mi dà fastidio agli occhi! Per questo per il mio ho scelto ho scelto un colore più scuretto, così non mi abbaglia e non fatico.
    Detto ciò, prediligo sempre i blog con una grafica semplice e chiara, e non quelli pieni di robette, perché distolgono l'attenzione dal contenuto.
    Ma ancora prima, preferisco quelli scritti in "italiano" e non in "italiese"! ;)

    Ciao ciao! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti, allora temo che il mio blog ti risulti fastidioso! :( Io impazzirei.
      Hai provato a ridurre un po' la luminosità dello schermo?

      Elimina
    2. Ma il tuo è splendido splendente! ;)
      Non temere, ho trovato la soluzione, basta mettere una luce vicino a me la sera. Di giorno no problem!
      In realtà sono sempre tentata dal bianco anch'io... chissà se farò il salto al total white!

      Elimina
    3. Ah, meno male! Comunque è sempre meglio tenere una piccola luce accesa vicino allo schermo se l'ambiente è buio, la vista si affatica di meno :) Quand'ero piccola l'oculista me l'ha ripetuto un trilione di volte e ho preso l'abitudine...

      Elimina
  3. Sei davvero brava!
    Io sto aspettando da un sacco che mia sorella mi "confezioni" uno sfondo e tutti gli annessi e connessi... lei lo fa per mestiere. Le ho persino assicurato che le pagherei il compenso (su emissione di regolare fattura ^^) ma è ancora uccel di bosco.
    Quindi per ora mi faccio andar bene quello che ho, che è un po' cialtrone ma mi rappresenta :D
    Condivido in pieno quanto scritto da Cris riguardo all'italiese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello: allora aspetto di vederlo questo sfondo! :D Quello attuale è un po' forte come intensità di colori, però il motivo è carino e hai ovviato alla leggibilità mettendo uno sfondo bianco al contenuto... Non ci possiamo lamentare ;)
      L'italiese, insieme a suo cuggino l'italiota, anche se non è un problema di tipo grafico resta sempre un bel pugno in un occhio, sono d'accordissimo con voi...

      Elimina
    2. Mi fa piacere sapere di essere a capo di una piccola sommossa culturale pro italiano armata di dizionario in una mano e grammatica dall'altra, d'altronde la rivoluzione viene dal basso. Tenetevi pronte, prima o poi attaccheremo! ;P
      Ahahah!

      Elimina
  4. Ciao Tine, nonostante i consigli di blogging di Alex, e ora i tuoi, non riesco proprio a vedere uno sfondo bianco adatto al mio blog....mi piace troppo (e trovo indicato dato l'argomento) il mio sfondo con le assi di legno grezze!!! Per ora non credo proprio di cambiarlo, ma ci sono altre cose che vorrei modificare...quando arriverà il momento giusto. Ho una domanda personale però: secondo te, la mia home page si carica in modo troppo lento?
    Grazie comunque per i tuoi preziosi consigli, sei stata molto chiara...anche per una capra come me! =))
    A presto! =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho appena aperto il tuo blog dal cellulare col 3G e direi che la velocità di caricamento è buona :) Sicuramente, anzi, è più veloce di quella del mio perché io ho avuto un problema con la visualizzazione mobile automatica che fornisce Blogger e ho dovuto disabilitarla: prima o poi troverò tempo e voglia di sistemare la cosa...
      Lo sfondo bianco è una soluzione valida e molto versatile, però non è l'unica: secondo me l'importante è conoscere i pro e i contro delle opzioni che si hanno e poi decidere di conseguenza, in modo più consapevole... Se poi una cosa non ci rispecchia proprio, meglio guardare altrove :)

      Elimina
    2. Grazie per aver fatto la prova con il cellulare; io mi collego solo con il pc e non sapevo proprio come funzionasse in quel modo.
      A presto! =)

      Elimina
  5. Ciao Silvia,
    grazie per dedicare un po' tuo prezioso tempo per condividere queste importantissime nozioni.
    Sono notizie interessantissime per chi come me, non è un web designer e ti seguirò con molta attenzione.

    Mary

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla Mary, grazie per essere passata :)

      Elimina
  6. Grazie Silvia per questo post interessantissimo. Devo dirti la cosa che odio di più nei blog? la neve che scende a forma di fiorellini, petali, foglie, zucchette di halloween ecc... e i puntatori con varie forme (carini, per carità) che però non puntano. La neve rende quasi illeggibile i post e il puntatore fa faticare non poco per lasciare un commento. Sicuramente il mio blog è molto barocco rispetto ai consigli che hai dato tu, ma volevo uno sfondo che facesse entrare il lettore in un mondo diverso, qualcosa che rispecchiasse il tema del blog, ossia creazioni ispirate all'arte fantasy. Non so se ci sono riuscita, ma il colore caldo non è eccessivamente violento e non credo che disturbi la vista, potrebbe disturbare chi ama la semplicità e le cose minimal, ovviamente l'eleganza assoluta per me è rappresentata da uno sfondo nero, l'altro mio blog è fatto così, ma poi bisogna inserire qualcosa che lo personalizzi, questo sfondo che tende ad essere un po' anonimo. Il bianco troppo sgargiante anche a me stanca gli occhi, anche se rende la lettura davvero molto chiara. Ho un'altra remora sul bianco, che riguarda ciò che mi diceva il mio professore d'arte prima di disegnare: "la sfondo è importantissimo, uno sfondo bianco è vuoto". Lì si parlava di disegno, non di web, ma a me è rimasta questa sensazione di vuoto, anche quando entro in una stanza bianca.
    Fantasy Jewellery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, comunque sia chiaro che i miei vogliono essere consigli, non critiche! Detto questo, capisco benissimo cosa vuoi comunicare col tuo sfondo. Però se in futuro vorrai farlo ti consiglio di ridure le dimensioni del file perché ci mette tanto tempo a caricare (per 20 secondi buoni io ogni volta vedo la pagina bianca, con solo il testo dei post) e il fatto che si ripeta quando si scende in giù non è il massimo, si potrebbe evitare questa cosa senza perdere l'illustrazione :) Spero presto di scrivere il post dedicato a questo argomento.
      In generale, non sono al 100% d'accordo con quello che diceva la tua prof: io spesso sono molto attratta da illustrazioni con sfondo delicato, se non del tutto bianco, nel momento in cui mettono in risalto il soggetto. Il mio insegnante di web diceva che dobbiamo pensare al design come alla musica: se in un pezzo tutti gli strumenti suonassero sempre e contemporaneamente, sarebbe una cacofonia. Senza pause, silenzi, momenti di respiro ci sarebbe solo confusione. Io la vedo così per lo sfondo, ma non solo, e come dicevo a Daniela non è obbligatorio usare il bianco... è solo una della possibili scelte efficaci e la semplicità spesso paga.
      Per puntatori e cose che svolazzano per il sito mi trovi invece pienamente d'accordo! Tra l'altro il mio pc è abbastanza potente e la mia connessione buona, eppure quelle animazioni ci mettono una vita a caricare...

      Elimina
  7. Ciao,
    ti ho trovata patecipando al link party Back to Autumn.
    Molto interessanti i tuoi consigli sugli sfondi: sono d'accordo che cio' definisce la personlita' del blog. Riguardo alla velocita' di caricamento, nel mio caso forse e' un po' lento ma c'e' l'opportunita' di vedere lo sfondo da solo per qualche secondo, rafforzando il concetto di cui sopra.

    Se hai voglia ti aspetto su http://coccolatime.wordpress.com

    Ciao
    Coccola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Coccola, grazie per essere passata! Premetto che il tuo blog è gradevolissimo e ti faccio i complimenti (le foto di per sè sono stupende poi), però effettivamente 2 consigli sullo sfondo provo a darteli.
      Quello che ho visto quando sono entrata è stato un background lilla, dopo un po' si è caricato il testo, dopo un po' l'header e solo alla fine l'immagine di sfondo con l'ortensia. Noi rischiamo di sottovalutare la pesantezza del nostro blog perché abbiamo già tutti i file precaricati in memoria (nella cache), ma uno sfondo che pesa quasi 200 kb è veramente grossetto e ti consiglierei di ridurne un po' il peso! Non conviene mai pensare alla velocità di caricamento come ad un "espediente retorico": meglio pensare a chi ha una connessione lenta, io quando devo navigare da smartphone o da casa dei miei, dove l'adsl arranca, a volte sono veramente frustrata e finisco per chiudere tutto perché non mi basta il tempo...
      Anche nel tuo caso poi, l'immagine che si ripete in quel modo quando si scende giù nella navigazione non è il massimo: si potrebbe mantenere fissa, per poi far "scrollare" solo i contenuti. Più avanti ne parlerò, se può interessare.
      Alla prossima :)

      Elimina
  8. Eh sì! la questione dello sfondo è fondamentale! Io ci ho messo un bel po' a decidermi, e come sai alla fine ho optato per un bel ...bianco :D

    RispondiElimina
  9. Grazie delle spiegazioni, ma avrei bisogno di una persona vicino per provare. buona settimana, Ely.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa è solo teoria, per applicare il codici vari scriverò un post più avanti...
      Comunque non c'è da aver soggezione a mettere mano al blog, basta ricordarsi di fare il backup del modello e se si combina un pasticcio fare il ripristino :)

      Elimina
  10. Molto utile questo post,e stò proprio pensando di fare un cambio look a mio blog.Magari parto proprio dallo sfondo.Aspetto la prossima lezione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca! A me diverte sempre pensare a come cambiare la grafica di un blog... anche se quando non sono soddisfatta del mio mi viene l'ansia XD
      E già non lo sono più ora.

      Elimina
  11. Ciao Tine, mi piace molto questo post^^ per il mio blog ho deciso di usare il total white e non me ne sono pentita ne mi sono stancata dopo poco di vederlo, come mi siccedeva con i vari sfondi vittoriani che avevo prima^^ l'unica cosa che ancora non mi convince è la palette di colori e la colonna di sinistra che va riorganizzata ma ci arriverò prima o poi... Un bacione <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per colonna di sinistra intendi quella di destra? :D
      A mio avviso, se dai la medesima ampiezza a tutte le immagini inserite sei a posto :) Ma in generale il tuo blog è carino e secondo me ti rispecchia molto!

      Elimina
  12. Ciao, molto carino il tuo blog e davvero preziosi i consigli.
    Ti ho trovata tramite il Link Party, Back to autumn.
    Se ti va, passa a trovarmi qui: www.dolcipasticci.it, ho appena fatto il passaggio da blogger al dominio e sono ancora in fase "di definizione", così mi dici che ne pensi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Self hosted Wordpress? Complimenti, a me piace molto! :)
      Grazie per essere passata

      Elimina
  13. Mi piace molto questa rubrica, io sono completamente negata per queste cose, e forse si vede dal mio blog! :D Io prediligo lo sfondo bianco o cmq neutro, lo trovo più ordinato e non distoglie l'attenzione da cose più importanti.
    Grazie per i suggerimenti
    a presto
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi contenuti sono così belli che non hanno certo bisogno di fronzoli ;)

      Elimina
  14. Sono completamente d'accordo con te: lo sfondo non deve rendere difficoltoso leggere i contenuti. E sempre per lo stesso motivo è meglio evitare anche font troppo arzigogolati, sicuramente carini visivamente, ma fastidiossissimi quando poi si deve andare a leggere davvero! :)

    RispondiElimina

Ti ringrazio per il tuo commento: mi stai dedicando due minuti del tuo tempo e lo apprezzo immensamente!
I commenti vengono modrerati, perciò non sono visibili appena inviati.
Mi riservo il diritto di cancellare messaggi:
• offensivi, diffamatori e/o volgari;
• a sfondo esplicitamente politico;
• pubblicitari;
• che richiedono 'follow 4 follow': seguimi se ti fa piacere, io farò altrettanto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...