DIY portacandela 'zucca'

diy portacandela zucca
{Read in English...}

Buongiorno! Accidenti se il tempo passa veloce: la prima metà di ottobre mi è volata via. Significa che Halloween è alle porte ed è il momento di prepararsi!
So che a qualcuno di voi non piace, ma io sono molto affezionata a questa festa: trovo che permetta di esprimere grande creatività con le decorazioni, i gioielli e la cucina!

Oggi io e la mia 'BlogPal' Barbara di Manimente condivideremo con voi un piccolo tutorial ciascuna per prepararci a questa notte stregata.

La mia proposta consiste in un portacandele in pasta polimerica a forma di zucca, reso scintillante dagli inserti di brillantini (quelli per unghie li potete reperire in qualsiasi negozietto 'tutto a 1 euro' o simili).
Le candele ad Halloween non possono mancare, non trovate?!




OCCORRENTE:
diy portacandela zucca
  • pasta polimerica arancione
  • candela
  • brillantini per unghie neri e colorati (io li ho scelti sul verde)
  • pinzetta
  • colla universale

PROCEDIMENTO:
diy portacandela zucca
diy portacandela zucca
Ammorbidite la pasta polimerica e formate una bella palla uniforme.
Appoggiatela sopra un foglio e con la candela 'schiacciatela' in cima, per formare l'alloggio.
diy portacandela zucca
Ora creiamo i solchi della zucca. Io ho usato un ball tool (che uso SOLO per la pasta polimerica, non per il cibo!), ma se non l'avete potete usare il retro della pinzetta, oppure il retro arrotondato di una penna.
Rifiniamo con le dita la nostra zucca e assicuriamoci che l'alloggio non si sia troppo allargato, altrimenti, una volta cotta la pasta, la candela cadrà!
Inforniamo il portacandela a 130 °C per 30 minuti. Quando si sarà raffreddato, passeremo alla decorazione.
diy portacandela zucca
Mettiamo un goccio di colla universale su un pezzo di carta.
Con la pinzetta, prendiamo un brillantino e immergiamone il retro nella colla.
diy portacandela zucca
diy portacandela zucca
Applichiamolo quindi alla zucca. Ripetiamo l'operazione per tutte le 'gobbe'.
Facciamo la stessa cosa coi brillantini colorati al di sotto, poi ancora con quelli neri.
Una volta asciutta la colla, il nostro portacandela è pronto.
diy portacandela zucca
Spero che il tutorial vi sia piaciuto e che sia stato abbastanza chiaro!

Barbara invece ci mostra come preparare un portadolcetti molto carino, perfetto anche per i più piccoli.
diy portacandela zucca
Per il tutorial, passate da lei!
Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina:
Linky Party 2013

26 commenti:

  1. Ma è carinerrima!! avessi il tempo proverei a farne per il mercatino!
    Bravizzime Tine e Barbara!
    Ora vi Pinno pure :-D

    RispondiElimina
  2. Ciao Tine, che carina la tua zucca!
    Io non amo particolarmente questa festa, non la sento mia, però mi piacciono le zucche e i colori dell'autunno, buona giornata!
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. So benissimo che, soprattutto qui in Italia, il gradimento per Halloween è molto soggettivo... Le zucche a me piacciono in ogni caso :)

      Elimina
  3. bellissima idea!!! io con le paste sintetiche non ci vado molto d'accordo, la prima volta che ho fatto hello kitty per mia è uscita fuori dal fornetto 'abbronzata' XD
    e a tal proposito, ti posso chiedere se riscaldi la parte superiore del fornetto, o usi solo quella inferiore?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahimè, dipende molto da forno a forno! Ti capisco perché quando vivevo coi miei usavo un fornetto elettrico piccolo che mi dava tantissimi problemi: scoloriva la pasta e la deformava, nonostante stessi sempre tra i 100 e i 130 °C e rispettassi i tempi!
      Col forno attuale di casa mia, invece, sembra andare molto meglio. Lo uso non ventilato, riscaldato sia sopra che sotto (non grill, ovviamente). C'è da sperimentare coi tempi e col calore fino a trovare il giusto "equilibrio" col porprio forno :)

      Elimina
  4. Carinissimo, idea a dir poco geniale!
    Bravissima e grazie per il tutorial.

    Mary

    RispondiElimina
  5. che bello!!perfetto..carinissimo e adattissimo!!!!!!mi piace molto..complimenti per l'idea!^_*Un bacio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto non proprio... ma sono felice che ti piaccia! :D

      Elimina
  6. Hey Tine, ma quanto siete brave tu e Barbara? E quanto vi voglio bene? Alcune di voi che partecipano al BlogPal mi state dando delle immense soddisfazioni!!

    All'inizio si erano iscritte tante ragazze che non conoscevo e temevo che qualcuna non seguisse le regole o si stufasse e mollasse nel bel mezzo di ottobre.

    Ma poi leggo post come il tuo e quello di Barbara e il cielo si rasserena! Vi ringrazio di cuore per questi post e vi faccio i complimenti! Hai ragione, le candele non possono mancare ad Halloween e nemmeno i portacandele made by Tine the Lazy! Bacio, alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io come sai ho esitato prima di iscrivermi perché non mi piace dare disponibilità per cose che alla fine devo trascurare per mancanza di tempo o di energia. Alla fine ci sto provando e se a novembre penserò di farcela "bisserò", altrimenti... sarà per dicembre ;)
      Immagino che quando si organizzano queste cosa va anche messo in conto che non tutti i partecipanti rispettino gli impegni, ma spero che per la maggior parte tu sia soddisfatta :)
      Io continuo a ringraziarti per tutte le belle proposte che ci fai!

      Elimina
  7. carinissimo il tutorial della candela.
    Sei stata bravissima anche a spiegare.
    Il fimo non fa per me,ci provai due anni fà,comprai anche un micronde apposta....ma non ho manualità.
    lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lu, speravo che si capissero tutti i passaggi in effetti :D
      Ti assicuro che sono lontana anni luce dal tipo di manualità che vorrei avere, anche questo lavoro stesso nella mia testa era qualcosa di molto più carino...
      Ma... il fimo nel microonde? Non sapevo che si potesse, sicura?
      Io lo cuocio nel forno tradizionale: c'è chi ha paura a farlo, e compra un forno dedicato, io mi fido del fatto che finché non brucia è atossico. Piuttosto resto un attimo più indietro coi tempi e le temperature :)

      Elimina
  8. Siamo una grande coppia!!! Non è che sta collaborazione può continuare anche dopo ottobre??? Mi sto divertendo così tanto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere Barbara, vale lo stesso per me :)

      Elimina
  9. Ciao Tine, io non amo molto questa festa, ma ieri mi sono fatta ispirare anch'io dalle zucche. La tua è molto carina. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu allergica ad Halloween, Daniela? Io non amo molto il Carnevale invece, per fortuna ci sono i dolci perché almeno da quel punto di vista lo adoro :P
      Passo a vedere il tuo progetto zucca!

      Elimina
  10. Ma che bello.
    Complimenti.
    Neppure io amo molto questa festa ma adoro fare festa per cui ogni occasione è buona.
    E poi adoro questi colori
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carinissima questa idea!! Un bella decorazione ideale per tutto il periodo autunnale.
      Anche io non vada pazza per Halloween, pero' dà tante possibilità creative!

      Elimina
    2. ...mi sa che c'è una predominanza di chi non ama Halloween... Mi spiace perché questo non sarà l'unico post a tema! Vorrà dire che mi farò perdonare :)
      Grazie a entrambe!

      Elimina
  11. Fico sto tutorial...lo pinno ;D!! io il ball tool non ce l'ho ma per fate "incisioni" del genere uso un vecchio spingi cuticole a punta (che uso SOLO per la pasta polimerica, non per il manicure!) ;D!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sì, infatti l'ho scritto che andava bene un po' tutto! Il ball tool a dire il vero l'avevo comprato per altri scopi sempre con la pasta polimerica (unico attrezzo che ho, non ho nemmeno il mattarello!), allora già che ci sono cerco di sfruttarlo, eccheccacchio! :D

      Elimina
  12. Bella idea! L'ho inserita nel mio "meglio della settimana" - Speciale Halloween :) ...insieme all'idea della tua compagna di BlogPal!
    http://www.mammaorachefaccio.com/2013/10/il-meglio-della-settimana-speciale-halloween.html

    RispondiElimina

Ti ringrazio per il tuo commento: mi stai dedicando due minuti del tuo tempo e lo apprezzo immensamente!
I commenti vengono modrerati, perciò non sono visibili appena inviati.
Mi riservo il diritto di cancellare messaggi:
• offensivi, diffamatori e/o volgari;
• a sfondo esplicitamente politico;
• pubblicitari;
• che richiedono 'follow 4 follow': seguimi se ti fa piacere, io farò altrettanto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...