Come verificare il proprio blog su Pinterest

{Read in English...}
Come verificare il proprio blog su PINTEREST
Oggi parliamo ancora di social network. Pinterest offre grandi potenzialità a noi blogger: se non lo conoscete ancora, si tratta di un social che lavora per immagini, con delle bacheche a tema dove salvare i vostri “pin” preferiti. Basta farci un giro per capire come funziona... e per innamorarsene {attenzione: può causare dipendenza!}.

Una volta creato il nostro account, conviene fare la procedura per verificare il nostro blog. Questo procedimento serve a comunicare a Pinterest che il nostro sito “è nostro”, associandolo al profilo.

Per verificare la maggior parte delle piattaforme (Blogger, Wordpress, etc.) è sufficiente inserire un codice, una meta tag, nell'HTML del blog.
Vediamo, passo passo, come fare {io uso Pinterest in inglese, spero sia chiaro comunque}.

  1. Dal nostro profilo Pinterest, andiamo su Edit: si aprirà una finestra di dialogo coi nostri dati;
  2. Come verificare il proprio blog su PINTEREST
  3. copiamo e incolliamo l'URL del nostro blog nel campo Website, in fondo;
  4. a questo punto clicchiamo sul pulsante Verify;
  5. Come verificare il proprio blog su PINTEREST
  6. Pinterest genererà un codice, che dobbiamo selezionare e copiare;
  7. a questo punto apriamo una nuova scheda del browser, senza chiudere quella di Pinterest, e andiamo sul nostro interfaccia del blog per modificare l'HTML {su Blogger ci si arriva da Modello > Modifica HTML};
  8. cerchiamo il tag <head>;
  9. subito al di sotto di esso incolliamo il codice meta tag che avevamo copiato in precedenza;
  10. salviamo il modello;
  11. Come verificare il proprio blog su PINTEREST
  12. torniamo a Pinterest e clicchiamo dove ci viene richiesto per completare l'operazione.

Se tutto è andato bene, ora nella nostra pagina profilo dovremmo vedere l'URL del nostro blog così:
Come verificare il proprio blog su PINTEREST
Se mai un giorno decideste di cambiare URL, ad esempio perché avete acquistato un dominio {cosa che io sono in procinto di fare per questo spazio!}, sarà necessario ri-verificare il nuovo indirizzo, seguendo la stessa procedura e rimpiazzando il vecchio codice.

Sfortunatamente al momento Pinterest permette di verificare un solo sito/blog per account. Speriamo che questa cosa cambi!

PS. Se siete nuovi su Pinterest e avete un blog creativo italiano, vi consiglio d'iscrivervi alla Italian Crafty Community!
Questo è tutto: spero di esservi stata utile.
Alla prossima :)

EDIT: visto che in tante vi ponete la domanda nei commenti, rispondo. Che differenza c'è rispetto ad avere solo il link al blog non verificato?
Intanto, a livello di SEO (ottimizzazione del posizionamento sui motori di ricerca), questa operazione associa il vostro blog a questo vostro profilo.
Poi, se avete un'attività di vendita, verificare il blog non solo fornisce ulteriore credibilità agli occhi di chi cerca le immagini dei vostri articoli, ma permette di accedere alla funzione Pinterest Analytics, per monitorare il traffico alle vostre pagine Pinterest (un po' come avviene per Facebook).
Infine {quasi dimenticavo il motivo più importante!} verificare il blog è un prerequisito per accedere alla funzione Rich Pins, di cui scriverò più avanti...
Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina:
Linky Party 2014

39 commenti:

  1. Ahhhh...sempre illuminante!!!! Dovrò provarci di nuovo, finalente ho capito dove sbagliavo!!! Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao Barbara, felice d'esserti tornata utile!
      Qualche mese fa questa operazione era leggermente più complessa, ma adesso hanno semplificato notevolmente la vita a chi usa piattaforme come Blogger, perciò se segui questi passaggi non dovresti avere alcun problema.
      Buona serata :)

      Elimina
  2. Ciao Tine, a meno che io non l'abbia fatto senza saperlo, non mi pare di aver seguito tutta questa procedura....ma magicamente nel mio profilo su Pinterest c'è il link al mio blog, a parte il simbolo che compare sulla destra nel tuo... è quella la differenza? Questa operazione è consigliabile o indispensabile? Sai bene ormai che queste mie domande nascono dalla mia sconfinata ignoranza in materia... =)
    Daniela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniela! Direi che l'operazione che spiego non è indispensabile nel senso letterale del termine, però ti consiglio di farlo perché ti può aiutare a render noto che sei tu la fonte originale dei pin dal tuo blog; inoltre ti dà la possibilità di usufruire del servizio Pinterest Analytics, che soprattutto per chi usa questo social per il business è importante.
      Nei prossimi giorni dovrò scrivere un altro tutorial legato a una funzione più vanzata sempre di Pinterest... e non ho capito bene se la verifica del sito è un prerequisito obbligatorio.
      Si tratta comunque di un'operazione molto semplice, quindi nel dubbio perché non farlo? :)

      Elimina
    2. L'ho fatto... ho sudato freddo perchè solo la parola html mi fa venire l'orticaria...
      La prima volta mi ha dato messaggio di errore....a momenti svengo dalla paura...ho riprovato....e mi ha detto che era già stato verificato...boh!
      Credo che sia tutto a posto... ti prego controlla anche tu!!!! =)
      Dani

      Elimina
    3. Tutto a posto Daniela: non è esploso nulla e il blog su Pinterest ora lo vedo verificato.
      Non temere l'HTML: ogni tanto abbaia, ma non morde ;) Magari avevi semplicemente la connessione lenta al momento del salvataggio delle modifiche...

      Elimina
  3. Anche io mi chiedo se sia utile , o meglio Proserpio non ho capito a cosa serve, sono su Pinterest da tanto , ma non mi sono mai convinta a verificar eil mio blog, ovviamente per paura di fare danni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che si possano far danni, tranquilla! Magari, per sicurezza, potresti fare il backup del modello del blog prima d'inserire la meta tag :)
      Per quanto riguarda i vantaggi, vedi risposta al commento precedente XD
      Buona serata!

      Elimina
  4. Fico! Proverò! Per adesso mi sto cimentando con le mappe che sai... mmm... :-/... spero di avere a breve buone notizie! Ciao a presto!

    RispondiElimina
  5. Anche io ci avevo giá provato ma non ci ero riuscita... Domani ci riprovo, poi ti dico...anche perchè l'altra volta non mi aveva generato nessun codice... Però ora ho capito cosa devo fare...grazie, un bacione, alla prossima, cris

    RispondiElimina
  6. molto utile, io in effetti non sapevo come fare e avevo inserito il link su pinterest manualmente :D

    RispondiElimina
  7. Bellissimo l'avvertimento "può causare dipendenza" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ne causa tantissima, però ultimamente sto riuscendo a moderarmi (più perché ho poco tempo che per mia forza di volontà)...

      Elimina
    2. Hai ragione :D Certo che averlo sul cell. è un'altra tentazione *_*

      Elimina
  8. Grazie! Io ho aperto un profilo Pinterest ma è ancora vuoto...devo decidermi ad utilizzarlo.
    Intanto però posso seguire le tue indicazioni per associare il blog: mi tornerò senz'altro utile!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Su Pinterest si trovano un sacco di informazioni e spunti utili per organizzare casa: se inizi a usarlo te ne accorgerai :D

      Elimina
  9. Ciao! Ci avevo provato tantissimo tempo fa ma non ci avevo capito nulla. La tua spiegazione è chiarissima, l'unica cosa è che inserendo il metatag subito sotto il primo head (perchè io ne vedo tanti nel mio HTML) mi dice che c'è un errore (guardando l'anteprima) e quindi torno indietro terrorizzata ;-). Secondo te cosa sbaglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rita, non saprei dirti così... Intanto mi sembra strano che il tuo html possa avere più tag <head>, perché proprio strutturalmente ce ne dovrebbe essere solo una, seguita da una tag </head> di chiusura, ma che non è quella che c'interessa...
      Comunque la tag giusta, sotto cui mettere il codice di Pinterest, dovrebbe essere proprio quella all'inizio del tuo html, nelle prime righe!
      Se hai ancora questo problema, prova a mandarmi una copia della meta tag che hai copiato e delle prime righe del tuo codice, perché così alla cieca questo è tutto quello che posso dirti :(

      Elimina
  10. Oh oh..non mi sono mai posta il problema!! Adesso vado a verificare!!! GRAZIEEE

    RispondiElimina
  11. Che tonno,non ci sono mica riuscita!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì? Strano... Se serve una mano sono qui! XD

      Elimina
  12. Ciao Silvia! Sono nuova nel mondo di Pinterest...ancora me lo devo "spulciare" bene xD
    Però..non so quanto effettivamente mi possa essere utile nel mio caso...><
    Comunque, sono contenta che tu abbia deciso di comprare un dominio *-*
    A quando, il cambiamento?
    Ciau *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se pensi di pinnare tue illustrazioni dal blog, ti consiglio di farlo. Non so perché questa cosa spaventi così tanto, ma garantisco che non rischia di esplodere nulla ;D
      Non so quando cambierò dominio: mi piacerebbe farlo entro fine mese, ma devo avere un paio di giorni per rifletterci in tranquillità e aggiornare gli indirizzi dei feed, per non rischiare di perdere qualcuno di voi... Ecco, questo spaventa me! :|

      Elimina
  13. Ciao Tine, grazie mille per questo tutorial! Ora ci provo subito perché l'account Pinterest ce l'ho già! Dani

    RispondiElimina
  14. ciao *-* io ho pinterest da un sacco, ma solo da poco ho iniziato ad usarlo per il blog! (in realtà non so nemmeno cosa l'ho fatto a fare all'epoca ahahha)
    interessante questa cosa del sito verificato, l'ho fatto subito! Grazie :)

    RispondiElimina
  15. Non ho ancora un profilo pinterest, appena avrò un pò di tempo ne creo uno e lo collego al blog, grazie per l'interessantissimo tutorial!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per te che scrivi ricette Pinterest è un social consigliatissimo!

      Elimina
  16. E' da pochissimo che mi sono iscritta in pinterest e non ho ancora capito bene come funziona :( ma grazie per la dritta! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che con un po' di pratica capirai istintivamente tutto :)

      Elimina
  17. Io ci passerei le giornate su pinterest!! È una fonte d'ispirazione continua per me ed è sicuramente il mio social preferito! Credo di aver già verificato il mio sito ma andrò a controllare^^ grazie tesorin un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono abbastanza, "addicted"; purtroppo o per fortuna ultimamente ho poco tempo per girarci... e soprattutto, sarebbe bello se mettessi in pratica di più ciò che pinno XD

      Elimina
  18. Fatto!
    Grazie
    Sempre utili i tuoi consigli
    Ciao
    Norma

    RispondiElimina
  19. Grazie! Finalmente ce l'ho fatta! :) Ma dopo anni nell'avvilimento di non riuscirci, ora che ce l'ho fatta... A che serve? :P
    Grazie ancora :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura, visto che ve lo chiedete in tante, vi ho risposto in fondo al post ;D

      Elimina
  20. La Peppa! Grazie infinite, non sapevo questa cosa.
    Corro a provvedere!

    RispondiElimina
  21. Ciao Silvia volevo anch'io verificare il mio blog su pinterest ma lì dove dovrei incollare il meta tag, ègià occupato da alatri codici. Sai cosa potrei fare?
    Grazie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgia, non preoccuparti se c'è dell'altro codice: semplicemente incolla quello di Pinterest subito dopo la tag <head> e sei a posto :)

      Elimina
  22. Appena seguito le tue istruzioni, grazie Silvia!

    RispondiElimina

Ti ringrazio per il tuo commento: mi stai dedicando due minuti del tuo tempo e lo apprezzo immensamente!
I commenti vengono modrerati, perciò non sono visibili appena inviati.
Mi riservo il diritto di cancellare messaggi:
• offensivi, diffamatori e/o volgari;
• a sfondo esplicitamente politico;
• pubblicitari;
• che richiedono 'follow 4 follow': seguimi se ti fa piacere, io farò altrettanto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...