Il mio primo Swap: estrazione!

Siamo giunti al momento fatidico.

Innanzitutto, spero che abbiate trascorso un sereno weekend di Pasqua e una bella Pasquetta!
La mia è stata un po' rovinata dal tempo instabile: avevo pianificato un fantastico picnic a Parco Querini, così da inaugurare il set regalatoci a Natale. Ero così entusiasta del menù che avevo scelto... Peccato che il vento freddo e la pioggia intermittente ci abbiano scoraggiati.
Ci siamo comunque riposati, abbiamo mangiato tanto e bene, io ho iniziato seriamente a fare decluttering per casa... ho persino stirato {apriti cielo!}. E forse ho portato a termine una piccola commissione.

Ma veniamo al nostro swap.
Il mio primo Swap: estrazione!
No, i 50 iscritti non li ho superati, ma per pochissimo! Sinceramente non mi aspettavo tutta questa partecipazione: mi avete resa davvero una blogger felice e vi ringrazio!

Riecco la lista delle partecipanti:


Ed ecco le tre estratte:
Il mio primo Swap: estrazione!
Congratulazioni Desy, lu v e Pinkg! A breve vi contatterò via mail.
Sono sicura che ci divertiremo con questi swap: adesso devo farmi venire delle idee azzeccate per ognuna di voi ;)
Al termine dei nostri scambi pubblicherò dei post che mostrano i nostri regalini. Non vedo l'ora...

NB. Qualora non dovessi ricevere risposta entro una settimana da parte di qualcuna delle estratte, sorteggerò un nome sostitutivo.

DIY gioielli 'Bird Nest'

{Read in English...}

Finalmente qualche bijoux primaverile... Questo progetto mi piace così tanto che ho pensato di condividerlo con voi con un tutorial, che spero sia sufficientemente chiaro o quantomeno d'ispirazione! Secondo me si tratta di un pensierino perfetto per il periodo di Pasqua. Sto parlando del bird nest.
DIY gioielli 'bird nest'
Si tratta di realizzare una sorta di nido intrecciando il filo metallico, con delle “uova” di perle. È un progetto che richiede pochissimi materiali e che permette di sbizzarrirsi con forme e colori. Il nido può essere usato per creare un anello, oppure come ciondolo per una collanina.
Questa volta ho deciso di utilizzare delle perle color caffellatte, ma sono molto belle anche le versioni con pietre di diverse sfumature tono su tono, oppure le perle di fiume, che spesso ricordano la forma delle uova!
Questo tutorial va preso molto “alla larga” perché l'intreccio da realizzare col filo non si può spiegare passo passo. L'effetto a mio avviso non dev'essere pasticciatissimo, ma nemmeno troppo ordinato, altrimenti il nido risulta un po' misero! Dopo un paio di prove, comunque, sono certa che il risultato vi soddisferà.
OCCORRENTE:
DIY gioielli 'bird nest'
  1. Forbici;
  2. 3 perle {ma si può fare anche con 4};
  3. filo metallico sottile;
  4. pinze piatte {non obbligatorie, ma consigliate per rifinire}.
PROCEDIMENTO:
Tagliate un lungo pezzo di filo metallico e infilateci le perle, lasciandone un pezzetto in fondo. Formate una sorta di cerchio con le perle e fate passare il pezzetto di filo che avete lasciato nel foro dell'ultima perla, per chiudere questo cerchio e fermarlo.
DIY gioielli 'bird nest'
Avvolgete diverse volte il filo metallico intorno alle perle. Per fissarlo, ad ogni giro fate passare il filo in mezzo agli strati già avvolti e/o nel foro delle perle.
DIY gioielli 'bird nest'
Quando il vostro nido avrà assunto forma e spessore desiderati, intrecciate il filo metallico rimanente in modo da formare un minimo di base sul retro del ciondolo.
Aiutandovi con la pinza, fate passare la fine del filo metallico intorno a parte del nido, chiudete saldamente e tagliate via l'eccesso. Metteteci cura in questa operazione: non volete che il filo vi graffi o che s'impigli ai vestiti!
DIY gioielli 'bird nest'
Il nido è pronto...

Io ne ho realizzati due: il primo è diventato un anello, unendolo ad una base con due pezzetti di filo metallico, fatti passare in mezzo agli strati del nido per fissarlo ad essa.
DIY gioielli 'bird nest'
Col secondo ho voluto fare un ciondolo, inserendo un anellino tra gli strati di filo. Il risultato, però, mi sembrava un po' povero, così ho fatto un fiocchetto con un nastro di raso grigio-blu {che mi piace tantissimo insieme al caffelatte e all'argento}, ho inserito anch'esso nell'anellino e poi ho fissato il tutto alla catenina.
DIY gioielli 'bird nest'
Spero che questo progetto vi sia piaciuto.
A presto!
Con questo post partecipo al Linky Party by Topogina:
Linky Party C'e' Crisi

Il mio primo Swap {CHIUSO}

Il primo Swap di Tine
Dopo averlo preannunciato settimane fa, dopo tanti dubbi e ripensamenti anche a causa della controversa normativa italiana sui giveaway, finalmente ho deciso cosa fare per festeggiare con voi il superamento dei 200 lettori fissi da Google Friend Connect. Oggi ne conto ben 211, nonostante il plugin per le iscrizioni ultimamente sembri dare problemi a una buona percentuale di utenti.
Rinnovo i miei ringraziamenti a voi che mi seguite ♥
Visto che la data del mio compleanno è imminente, ho deciso di festeggiare entrambe queste occasioni con un bello Swap! Ovvero: io spedisco un regalino a voi, voi spedite un regalino a me.
Purtroppo non è umanamente possibile da parte mia fare lo swap con tutti i partecipanti, perciò estrarrò dei vincitori e con questi fortunati (?) avverrà il piccolo scambio di doni.

Non vi dico cosa riceverete da me perché si tratterà di un pensiero assolutamente personalizzato: secondo me non c'è nulla di più bello che ricevere un regalo ideato proprio per il destinatario!

Per partecipare è necessario:
  • essere residenti in Italia;
  • seguire questo blog col metodo che preferite tra GFC, Bloglovin' o Google+, oppure seguire la relativa pagina Facebook;
  • lasciare un commento sotto questo post: io provvederò a riportare una lista numerata coi vostri nomi in coda al post stesso;
  • {FACOLTATIVO} condividere l'iniziativa sul vostro blog e/o sui social network: se saremo più di 50 {forse esagero, ma proviamoci!}, estrarrò 4 nomi anziché 3 :)
    Vi lascio un bannerino, nel caso vi andasse d'inserirlo da qualche parte :
    Tine the Lazy

Le iscrizioni sono aperte fino al 20 aprile alle ore 23:59. I commenti pervenuti successivamente non saranno conteggiati.
Il giorno 21 aprile sorteggerò 3 di voi {4 se superiamo i 50 iscritti} tramite il sito random.org, poi comunicherò l'esito in un post.
Coi vincitori, che contatterò anche via mail, avverrà lo scambio di pensieri, da spedire entro il 15 maggio. Un bel margine di tempo a disposizione, così che io possa dedicarmi ai regalini per voi con la cura che voglio metterci!
Dovrebbe essere già sottinteso, ma sia chiaro che da parte vostra mi aspetto un pensierino, nulla di elaborato o costoso! Il regalo già me l'avete fatto quando avete scelto di seguirmi nelle mie farneticazioni ;D

Spero che partecipiate numerosi: vi aspetto!

LISTA PARTECIPANTI:


NB: Per cortesia, se mi seguite da un profilo con nome diverso da quello con cui mi avete lasciato il commento per partecipare, lasciatemi il nome o un link ad esso, così non impazzisco...

{ISCRIZIONI CHIUSE}
Domani post coi nomi delle estratte!

Marzo

Sono giorni che provo a scrivere questo post, che avrebbe dovuto essere il consueto riepilogo delle piccole cose che mi hanno allietata durante il mese di marzo. Ogni volta che pensavo a un cosmetico o a una leccornia di cui parlarvi, però, mi veniva una fitta allo stomaco.
Non voglio risultare una persona pesante, soprattutto qui sul blog... Non riesco tuttavia a sorvolare su un triste avvenimento legato al mese appena trascorso.

Sapere di un incidente fatale mentre sei lì, sorseggiando un tè, davanti alla pagina delle notizie di Facebook, per qualche minuto ti strania. Quando vedi tutti quei messaggi sulla bacheca di un amico, dapprima pensi “accidenti, è il suo compleanno e me ne sono scordata”. Poi ti ricordi che il suo compleanno è appena passato, che infatti gli avevi fatto gli auguri dopo che lui, per pura gentilezza, ti aveva aiutata a risolvere una questione tecnica di lavoro.
Allora pensi “avrò capito male”, giusto per quei pochi secondi che ti occorrono per rileggere più e più volte i contenuti di quei messaggi lasciati in bacheca da amici e parenti.
Poi, per un po', arriva il vuoto. In mezzo a quel nulla ti domandi se sia il caso di finire quel tè che stavi sorseggiando, ormai gelido. Arrivano altri pensieri sconnessi e irrilevanti, mentre le lacrime iniziano a scendere e tu resti lì, senza sapere cosa pensare. Cosa sia opportuno pensare.

Non ho un buon rapporto con gli addii: si sarà capito.

Gala non era nemmeno un mio amico nel senso stretto: era un mio compagno di avventure in World of Warcraft. Di persona ci saremo visti un paio di volte, in occasione dei nostri raduni; a voce avremo parlato una decina di volte, tra Skype e Team Speak. Ma era tra quelli con cui avevo legato di più. Era una persona buona, ma non di quei buoni incapaci d'ironia. Era una di quelle persone che riescono a far sorridere di fronte allo sfacelo.
So di certo che, al di là del gioco, aveva una mente brillante: quel tipo d'intelletto che qui in Italia non solo è fuori dal comune, ma non viene neanche valorizzato a dovere.
Durante la nostra ultima chiacchierata avevamo parlato di ritrovarci a giocare un po' tutti assieme, in occasione della prossima espansione di WoW. Sarebbe stato bellissimo.

Ciò che ho, per così dire, preferito dopo questo avvenimento è stato fare un breve tuffo nel mio passato di gamer, sfogliando vecchie immagini dei nostri raid, stralci di conversazione così assurdi da meritare un print screen, qualche video che ho realizzato...
Bei ricordi, anche se amari.

Vi chiedo scusa: davvero avrei preferito non scrivere questo post, ma non sono riuscita a passare oltre, ricapitolando questo mese facendo finta di niente. Vi chiedo anche scusa per la poca costanza con cui in questo periodo ho risposto ai commenti.
Domani vi aspetto con qualcosa di molto più allegro: promesso!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...